/*PULSANTE FLUTTUANTE EMLIA ROMAGNA WELCOME*/
Emilia Romagna Welcome
Empire experience 1
EXPERIENCE

“Il dado è tratto”, sulle orme di Giulio Cesare

Politico lungimirante e abile stratega militare, la personalità così fiera e coraggiosa di Giulio Cesare si sposa perfettamente con l’indole romagnola, tenace e piena di vitalità. Tutto ebbe inizio sul Rubicone, il fiume che il condottiero ebbe l’ardire di attraversare entrando nelle terre di Roma dalla Gallia Cisalpina: quel 10 gennaio del 49 a.C. al grido di “Alea iacta est” Giulio Cesare fece la storia, rendendone la Romagna il cuore pulsante.

 

EMPIRE_experience_cesare
empire_exp_a_cover 1

L’Urgòn protagonista della storia

Il passaggio del Rubicone è da sempre avvolto in un alone di fascino e mistero: il luogo è stato spesso oggetto di ricerche e persino su quale corso d’acqua fosse stato attraversato da Cesare ci sono state dispute. Oggi l’ipotesi più accreditata è che la zona fosse quella dell’attuale Calisese, frazione di Cesena, sulle cui stradine di campagna spicca il busto di Giulio Cesare, a ricordare nei secoli il suo grido di battaglia. E se non bastasse, poco lontano si scorge un cartello posto su un ponte, saltato nell’ottobre del 1944 per mano dei tedeschi, che recita “fiume storico Rubicone (Urgòn)”.

empire_exp_a_caput_viarum

Caput viarum, Ariminum nel cuore

Perdersi tra le vie, le memorie e i grandi monumenti: non c’è cosa più bella che attraversare la storia di Rimini volgendo lo sguardo verso l’Arco che Augusto fece costruire nel 27 a.C., a testimonianza di una città aperta e tesa verso gli altri popoli, gustando un ottimo Sangiovese, mentre dal Ponte di Tiberio, edificato nei 14 d.C. per volere di Augusto, ci si abbandona alla vista del mare. Ariminum ha restituito una piccola Pompei con la Domus del Chirurgo, visitabile in Piazza Ferrari, caratterizzata da pareti ricche di mosaici e dal più completo corredo chirurgico del mondo romano. Nel foro di Piazza Tre Martiri si ode il battito di una città viva e potente, lungo la via Emilia ci si dirige verso la moderna Mediolanum e sulla via Flaminia si sente già il calore della città eterna.

 

Experience

Back to top