L’Associazione Mostra Mercato Nazionale d’Antiquariato Città di Pennabilli promuove “Fuori Mostra, mercato antiquario nelle botteghe del centro storico”, manifestazione alternativa alla mostra antiquaria, che è stata differita al 2021 a causa dello stato di emergenza sanitaria.

“Fuori Mostra, mercato antiquario nelle botteghe del centro storico” è una manifestazione alternativa che funge da trait d’union tra le passate edizioni e la cinquantesima Mostra Mercato Nazionale d’Antiquariato posticipata al 2021.

Gli antiquari che hanno partecipato assiduamente alla Mostra e ne hanno condiviso le prospettive e l’impostazione ideativa hanno valutato positivamente l’opportunità offerta loro e hanno aderito con entusiasmo a quella che è la prima mostra mercato del settore in Italia dopo il lockdown.

Una élite di antiquari italiani accomunati dalla passione, dalla competenza e dalla serietà professionale prenderanno possesso di antiche botteghe e magazzini del centro storico di Pennabilli dove esporranno le loro preziose opere.

Ambienti suggestivi riscoperti in edifici risalenti a epoche comprese tra il Medio Evo e l’Ottocento, strutture di pregio architettonico utilizzate anticamente come botteghe e magazzini, saranno allestiti adeguatamente per valorizzare i pezzi migliori delle collezioni e garantire la sicurezza di espositori e visitatori: una formula innovativa che consentirà di passeggiare nei vicoli e nelle piazzette dell’antica Pennabilli, ammantata del fascino della sua storia millenaria, e di visitare le esposizioni di alcuni dei più importanti antiquari italiani distribuite nel raggio di poche centinaia di metri.

“Fuori Mostra, mercato antiquario nelle botteghe del centro storico”, a ingresso gratuito, sarà affiancata da un ricco programma di  manifestazioni collaterali, tra cui eventi culturali e spettacoli di circo contemporaneo, danza e teatro promossi dall’associazione Ultimo Punto, organizzatrice del festival Artisti in Piazza.